doppiaggio 2018-01-29T14:26:55+00:00

DOPPIAGGIO

TEORIA E PRATICA DEL DOPPIAGGIO

La voce è al centro del corso di doppiaggio applicato al cinema, alla televisione, all’animazione e alla pubblicità. Il doppiatore è un interprete a tutti gli effetti, deve essere in grado di recitare con la voce in modo da aderire alle movenze e al labiale dell’attore originale, restituendo emozioni, sentimenti e perfino azioni. La qualità interpretativa e il talento di un doppiatore non hanno nulla da invidiare a quelli di un attore.

Il corso prevede:

•Analisi del copione del doppiatore che ha caratteristiche completamente diverse da un copione teatrale o di cinema perché vengono utilizzati espressioni e simboli che devono essere interpretati.
Osservazione e studio una scena da doppiare, artisticamente e tecnicamente

•Posizione e movimento al leggio

•Studio del personaggio e ricerca delle intenzioni e emozioni

•Studio della voce e dei fiati, del timbro, del volume, della voce portata, dell’appoggio sul diaframma

•Sinc, il mostro che ogni attore-doppiatore deve affrontare